A Pinerolo si inaugura il Centro Diurno, presidio di lotta alla povertà

14 dicembre 2017
Cari pinerolesi,
Natale è ormai vicino, e quale modo migliore per entrare nello spirito natalizio se non dare una notizia relativa ad un’iniziativa importante in favore dei più bisognosi? Ho il piacere di informare tutti voi che domenica 17 Dicembre alle ore 18 avremo l’inaugurazione del nostro Centro Diurno di Via Lequio 36! Ma di che cosa si tratta esattamente? Ve lo racconto in breve! Il Centro Diurno è un luogo di lotta alla povertà per chi necessita di un pasto caldo ma anche un centro di aggregazione per la Comunità, un luogo di incontro, formazione ed educazione per tutti coloro che cercano un aiuto e un supporto per superare le difficoltà economiche, e reinserirsi all’interno della Società.
Il Centro Diurno, che sarà gestito e coordinato da Coesa Pinerolo,  rappresenta anche un’opportunità di lavoro per gli operatori che serviranno i pasti, che saranno retribuiti regolarmente grazie alle borse lavoro finanziate dal fondo “Accendi una luce per chi non può” .
Il progetto è stato ideato e finanziato dal Rotary Club Pinerolo con il contributo della Fondazione Specchio dei tempi, ed è stato fortemente voluto dall’Amministrazione e dal nostro Assessorato alle Politiche Sociali. Inizialmente era prevista esclusivamente la fornitura delle attrezzature per la distribuzione delle colazioni, ma poi il progetto ha preso un respiro più ampio, e in breve ci porterà ad avere in città un vero e proprio Centro di aggregazione aperto tutti i giorni dalle 8 alle 18. Le persone più indigenti che ne faranno richiesta potranno usufruire gratuitamente del servizio colazione (a partire dal 18 Dicembre).
Con il nuovo anno partirà anche un importante progetto di redistribuzione del cibo, nell’ottica della lotta agli sprechi e del rispetto dell’ambiente per quanto riguarda il pranzo.
Il Centro Diurno rappresenta un tassello importante per la nostra Amministrazione, attenta in modo particolare alle esigenze e ai bisogni dei più deboli; e i ringraziamenti da fare sono tantissimi!
Abbiamo avuto un importante contributo da parte dei ragazzi del Liceo Artistico Buniva i quali hanno decorato le pareti della struttura rendendola bella e accogliente. A loro va un grandissimo GRAZIE!
Voglio poi ringraziare tutti coloro che hanno lavorato assiduamente per concretizzare questa realtà che fa onore al nostro territorio: il Rotary, Specchio dei tempi,  Associazione il Buon Samaritano, la Caritas, Il Ciss, il Diaconato Valdese, COESA e la Comunità Islamica.
Inoltre, ringrazio Rocco Nastasi che ha seguito il progetto con grande impegno e a titolo gratuito e i nostri consiglieri Francesca Solimando e Roberto Baudracco delegati ai rapporti con le associazioni, mitici!
Infine un ringraziamento particolarissimo all’ingegnere Franco Bocchetto, agli operai dei LLPP, al dott. Corrado Crepaldi, a Enza, Anna, Annalisa, Rossella, Maria Teresa, Tiziana e Attilio, il braccio operativo dell’amministrazione.
Invito la cittadinanza a partecipare all’inaugurazione di Domenica prossima, e ringrazio Carrefour che per l’occasione offrirà un buffet aperto a tutti i partecipanti.
Ci sarò anche io, a Domenica!
Lara Pezzano, Assessora alle politiche sociali e sanitarie.
 Lara

2 Comments

  • Salvatore 15 dicembre 2017 at 12:56

    Ottima iniziativa di lotta per i più deboli. Complimenti.

  • Robert 23 dicembre 2017 at 12:12

    Lodevole iniziativa per i più bisognosi, ma Pinerolo, e tutta l’Italia, hanno bisogno di più posti di lavoro a tempo indeterminato, solo solidarietà ai poveri non basta.
    Cosa state facendo per creare nuovi posti di lavoro manifatturieri? Bisogna tornare e PRODURRE nel territorio
    Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *