Giovedì 7 luglio il primo Consiglio Comunale
Comunicati , News / 1 luglio 2016

La convocazione del primo Consiglio Comunale è fissata per giovedì 7 luglio alle ore 19,00 presso la Sala Consigliare del Comune di Pinerolo. All’ordine del giorno: Convalida del Sindaco e dei Consiglieri eletti. Giuramento del Sindaco. Elezione del Presidente del Consiglio Comunale Elezione del Vice-Presidente del Consiglio Comunale Comunicazione dei nominativi dei componenti della Giunta Elezione della Commissione Elettorale Comunale L’ingresso per il pubblico è situato in Via Trieste. Riportiamo le nomine ad Assessore ufficializzate fino ad oggi: Cerrano Ermanno (Lavori Pubblici) Clapier Antonella (Istruzione) Costarelli Francesca (Turismo – Manifestazioni) Laurenti Martino (Cultura) Pezzano Lara (Politiche sociale – Sanità) Nel corso delle procedure formali di insediamento della nuova Giunta, sono emerse delle riserve da parte degli uffici rispetto alla compatibilità dell’assessore all’urbanistica designato arch. Eros Primo in riferimento alla normativa anticorruzione. Il D.lgs 39/2013 prevede infatti che un dirigente pubblico non possa anche svolgere il ruolo di assessore in un Comune con più di 15000 abitanti. Eros Primo, pur non avendo la qualifica dirigenziale svolge delle funzioni presso il proprio comune che potrebbero essere assimilabili a quelle di un dirigente e pertanto gli uffici hanno posto la questione all’attenzione del Sindaco Luca Salvai che ha deciso, a tutela dell’Ente e…

8013 volte GRAZIE!
Comunicati , News / 23 giugno 2016

Vogliamo ringraziare tutti cittadini e le cittadine che hanno dato fiducia al MoVimento 5 Stelle e ai suoi candidati e che, con il loro voto, hanno contribuito a realizzare questo risultato clamoroso. Sei anni fa il MoVimento 5 Stelle era uno sparuto e curioso gruppo di pionieri che volantinava al mercato per sostenere la candidatura in Regione Piemonte di un semi-sconosciuto Davide Bono. Oggi il MoVimento 5 Stelle è una comunità di attivisti capace di eleggere i propri portavoce in tutte le sedi istituzionali, dal più piccolo Comune al Parlamento. Insieme abbiamo fatto qualcosa che sei anni fa era pura utopia. Una forza politica nata dal basso, senza finanziamenti pubblici, senza strutture e funzionari di partito è diventata forza di governo non solo a Pinerolo, ma in gran parte delle città in cui il MoVimento è andato al ballottaggio: a Pinerolo come a Torino e a Roma. Ora abbiamo la grossa responsabilità di amministrare, ma soprattutto di tradurre l’utopia in realtà. Il risultato di queste elezioni è netto e storico. Probabilmente si è chiuso un ciclo politico e se ne è aperto uno nuovo, e noi lavoreremo affinché questo cambiamento porti i suoi frutti. Pinerolo volta pagina dopo 20 anni…

Consulte Comunali
Comunicati / 17 giugno 2016

Il Movimento 5 Stelle di Pinerolo, in caso di elezione del proprio candidato Sindaco Luca Salvai, intende rendere attivo un istituto già previsto dallo Statuto e utilizzato in passato, ma dimenticato negli ultimi anni: le Consulte comunali. Accanto al previsto compito meramente consultivo, vorremmo dare maggior forza al ruolo proponente e di controllo dell’operato svolto dall’amministrazione. Le Consulte, i cui compiti specifici saranno da ridefinire con l’approvazione immediata del Regolamento sulla partecipazione e con una piccola modifica dell’art. 19 dello Statuto Comunale, saranno composte da esponenti di spicco della società civile, che vi aderiscono a titolo gratuito, e avranno vita e attività autonome dall’Amministrazione operante in città. Tra i principali obiettivi vi sono:  stimolare l’attività amministrativa con progetti e proposte  creare una rete di contatti con il mondo dell’impresa, della cultura, dell’Università, degli Ordini Professionali al fine di fornire all’amministrazione e alla Città i contatti giusti per portare a termine i progetti controllo critico sull’operato dell’amministrazione. Le Consulte si riuniranno in base a regole stabilite al proprio interno con cadenza da definire, o su richiesta di parere/consulto da parte del Sindaco o di Assessore delegato. Al momento sono previsti 3 di tipi di Consulte, suddivise per aree tematiche: Indirizzo tecnico…

La bassezza politica del M5S
Comunicati / 4 maggio 2016

Prendiamo atto della risposta di Luca Barbero (leggi qui) alla nostra denuncia, alla nostra comunicazione sul ricorso della Società OMEGA 2000 di Damiano Daniela (leggi qui la nostra denuncia). Nulla cambia rispetto a quanto dichiarato. Ci aspettavamo una minaccia di querela, che puntualmente, alla fine della missiva, è arrivata. Non è la prima volta che succede e non sarà, purtroppo, nemmeno l’ultima. Con coraggio, determinazione ed entusiasmo portiamo avanti una proposta politica al servizio della Città e dei Pinerolesi. Tale proposta non è basata solo su un programma amministrativo, ma è caratterizzata anche da una fortissima discontinuità con il passato. Discontinuità che si concretizza nella scelta delle persone che abbiamo coinvolto e che, con coraggio, ci stanno mettendo la faccia. Fa parte della nostra proposta politica il ritenere non opportuno che persone che in passato hanno svolto attività professionale al servizio di imprenditori che oggi citano in giudizio il Comune di Pinerolo, con richieste danni così rilevanti, in futuro possano gestire da Sindaco problematiche di questo tipo. Fa parte della nostra politica il dire chiaramente che non è opportuno che chi ha fatto l’architetto per anni in Pinerolo, oggi voglia mettere mano al Piano regolatore. E sono molte le persone…

OMEGA 2000: UNA SPADA DI DAMOCLE DA 5 MILIONI DI EURO SULLA TESTA DEI CITTADINI PINEROLESI
Comunicati / 1 maggio 2016

Due settimane fa è andato in scena l’ultimo Consiglio comunale di questa legislatura. E’ un vero peccato che all’ordine del giorno non sia stata inserita la delibera relativa all’attuazione del comparto commerciale dell’area DE6.1, passata in commissione urbanistica il 6 aprile 2016. Avremmo posto alcune domande al Presidente del Consiglio (nonché candidato Sindaco del PD), a tutta la maggioranza e a chi, oggi, lo sostiene. Lo facciamo qui e sugli organi di stampa, non avendo avuto altre occasioni istituzionali per farlo. Prima delle domande va inquadrata la situazione. – Nel 2011 l’Amministrazione Covato si opponeva, con delibera di Giunta, all’attivazione di un comparto commerciale in area DE6.1 del PRGC (area ubicata dietro la Coop) i cui proprietari risultavano essere la Società OMEGA 2000 di Damiano Daniela (in cui figura, tra i soci, anche il noto imprenditore pinerolese Ezio Bigotti) e la ML Costruzioni. – Le suddette società risultavano proprietarie del 75% dell’area interessata dall’intervento, mentre il restante 25% è di proprietà della GALLO Costruzioni. – Secondo le Società proponenti, la legge urbanistica 56/77 e il Piano particolareggiato dell’area (oggi decaduto) obbligavano il Comune a procedere con l’attivazione del comparto anche senza accordo tra i proprietari dell’intera area, procedendo con l’esproprio…

Rostagno capolista PD?
Comunicati , News / 26 aprile 2016

Abbiamo appreso che il PD candida alle Amministrative di Pinerolo come capolista il Consigliere Regionale Elvio Rostagno, commentando la scelta come “una candidatura forte e rappresentativa, segno evidente che il PD di Pinerolo è compatto”.  Solo una persona poco informata può pensare che Rostagno, con i molti impegni propri di tutti i Consiglieri regionali, possa svolgere in maniera seria anche il ruolo di Consigliere comunale.  Tradotte dal politichese le dichiarazioni del PD vanno lette in questa maniera: il PD è in forte difficoltà, ha perso pezzi per strada, e la candidatura di Rostagno, che non potrà svolgere con serietà il doppio incarico, è segno che il Partito ha fatto enorme fatica a trovare persone in grado di portare voti. La candidatura serve al Partito solo per garantirsi alcuni voti degli ex popolari, che, come è noto, sono fuoriusciti in massa. La candidatura di Rostagno, tra l’altro, conferma quanto da noi sostenuto da tempo: a Pinerolo comandano gli architetti. Anche il capolista, infatti, oltre al candidato Sindaco, è titolare di un noto studio di architettura operante in Pinerolo, ed abbiamo già constatato come progetti da lui seguiti abbiano goduto di una particolare attenzione in passato (è il caso della ex Cartiera di…

Agess “Vita e Morte di un’Idea”
Comunicati , Eventi , Incontri , News / 20 aprile 2016

Il territorio Pinerolese è da anni in cerca di una sua identità e di prospettive di sviluppo future. Purtroppo risulta ad oggi difficile progettare insieme il futuro, fare rete tra Comuni, lasciarsi alle spalle campanilismi e rancori vari, quando sull’intero territorio pesano vicende come quelle del fallimento dell’AGESS s.p.a. e della relativa spartizione del debito generato sull’intero territorio Pinerolese, anche su Comuni che nulla hanno avuto a che fare con quella vicenda. Purtroppo in questi anni in cui abbiamo osservato la politica locale nei paesi dove siamo forza di opposizione (Torre Pellice, Cumiana, Pinerolo) abbiamo constatato quanto sia complesso unire le forze tra Enti diversi per raggiungere obbiettivi di sviluppo comuni. In questo contesto, invece, la vicenda dell’AGESS rappresenta una controtendenza importante: un debito che difficilmente i comuni della Val Pellice, da soli, sarebbero riusciti a ripianare, viene spalmato su tutte le realtà amministrative del territorio. Un incredibile esempio di solidarietà territoriale o piuttosto l’espressione del peggior consociativismo politico? La vicenda del fallimento di AGESS S.p.A. è  nota alle cronache locali. Meno note sono probabilmente le responsabilità oggettive che alcuni amministratori locali hanno avuto nella vicenda e le prospettive future che attendono diversi Comuni del territorio. Sicuramente la vicenda è…

Ciao Gianroberto!!!
Comunicati , News / 12 aprile 2016

“Sono un comune cittadino che con il suo lavoro e i suoi (pochi) mezzi cerca, senza alcun contributo pubblico o privato, forse illudendosi, talvolta anche sbagliando, di migliorare la società in cui vive.” Gianroberto Casaleggio (dalla lettera al Corriere della Sera del 30 maggio 2012) Ciao Gianroberto, e grazie di tutto.

Richiesta (e proposta) per la cultura di Pinerolo
Comunicati / 16 marzo 2016

Centro Studi Silvio Pellico, Società Storica Pinerolese, CeSMAP, Italia Nostra “Ettore Serafino” del Pinerolese, Presidio LIBERA “Rita Atria” Pinerolo, Associazione Koiné, Lega Ambiente Pinerolese, Uni 3 Pinerolo, CO.S.M.A., Accademia organistica pinerolese e A.T. Pro Loco Pinerolo ci fanno (a noi ed alle altre forze politiche pinerolesi) “qualche semplice ma non modesta richiesta e proposta per la cultura di Pinerolo e del Pinerolese. Noi abbiamo risposto! Buona lettura Qualche semplice ma non modesta richiesta (e proposta) per la cultura di Pinerolo e del Pinerolese Movimento 5 Stelle – Pinerolo marzo 16, 2016at 9:28 pm Gentili signore, gentili signori, Abbiamo ricevuto e letto il “Manifesto per la cultura pinerolese” che avete sottoposto all’attenzione dei candidati sindaco, delle forze politiche cittadine e della cittadinanza in generale. Vi ringraziamo per le importanti riflessioni e per le proposte contenute in quel documento, e soprattutto vi ringraziamo perché avete posto al centro del dibattito pubblico la questione cruciale delle politiche culturali. Con questa nostra, vorremmo mettervi a parte delle riflessioni che – come MoVimento 5 Stelle di Pinerolo – abbiamo fatto attorno a quel documento e, più in generale, attorno alle politiche culturali per Pinerolo e per il territorio pinerolese. Com’è noto, il MoVimento 5 Stelle si…

Presentazione Programma Urbanistica
Comunicati , Eventi , Incontri / 27 febbraio 2016

Come da promessa, ecco il primo pezzo di programma e di squadra di governo per Pinerolo. Il MoVimento 5 Stelle di Pinerolo si sta preparando per governare la Città di Pinerolo. Ormai sono definiti il Programma Elettorale e la lista di candidati che verranno presentati ai cittadini quanto prima. Anche la potenziale giunta, ossia la squadra di assessori, verrà presentata prima del voto: riteniamo che i nostri concittadini abbiano il diritto di sapere chi sarà chiamato a prendere decisioni importanti per la città prima e non dopo aver votato. Confidiamo che anche le altre forze politiche seguano questo esempio. Oltre a questo fatto, già di per se rivoluzionario, abbiamo rifiutato la consuetudine di assegnare assessorati in base al numero di voti ottenuto. Il nostro criterio di scelta è stato sorretto da due pilastri inderogabili: competenza e dedizione. Senza badare se questi criteri ci hanno portato a personalità al di fuori dello stretto perimetro dell’attivismo del Movimento. Cominciamo col presentare il primo pezzo importante di programma: il governo del territorio (urbanistica, patrimonio comunale, centro storico, trasporti) e colui che, se i cittadini lo vorranno, lo porterà a termine ossia l’arch. Eros Primo, di cui troverete una breve presentazione in allegato. In…