Quegli incapaci del Movimento 5 Stelle.

9 marzo 2017

E’ piuttosto frequente, se non proprio una costante, sentirsi ripetere il mantra che i grillini siano incapaci.

Naturale che ciò provenga dai partiti politici che, avendo mostrato ampiamente tutta la loro capacità, si vedono erodere fette sempre più consistenti di consenso.

Non meno prevedibile che, a fare da prezzolata cassa di risonanza, siano TV e giornali.

Fatto sta che ovunque i cittadini abbiano provato a saggiare le giunte pentastellate, lo abbiano fatto dopo aver testato le “capacità” di chi le ha precedute.

A Livorno, Pomezia, Bagheria si stanno riportando su binari della buona amministrazione città lasciate allo sbando. Riteniamo che possa essere così anche per Roma, non appena la giunta capitolina riuscirà a lavorare al riparo dei continui attacchi e boicottaggi, dopo aver comunque preservato tutti gli italiani dalla spesa di miliardi olimpici.

Queste riflessioni ben si calano all’ombra di San Maurizio assistendo ai fatti PMT e tribunale.

Abbiamo ancora nelle orecchie le tonanti parole del Consigliere PD Rostagno nell’ultimo Consiglio Comunale ed abbiamo sotto il naso il post della Senatrice PD Zanoni. Entrambi accomunati nel magnificare il loro efficace e risolutivo agire in aiuto ai lavoratori della PMT.

Purtroppo per loro, ma molto più per i lavoratori, martedì abbiamo avuto conferma di quanto temuto: NULLA di quanto detto e scritto ha un vago riscontro nella realtà. Anzi, l’aver creato false aspettative è per gli interessati ancora più doloroso.

Siamo ora tutti appesi all’ultimo sottile filo di speranza che il Ministro del Lavoro guardi benigno verso Pinerolo ed i suoi lavoratori, alzando il pollice verso l’alto. Cosa improbabile poiché si tratterebbe di smentire il Jobs Act e di creare un “pericoloso” precedente… ma speriamo con tutto il cuore di essere smentiti.

Ma coloro che si affannano a (non) risolvere problemi, ad insegnare come si amministra, a bacchettare gli incapaci… non sono proprio quelli che il problema lo hanno creato? La Senatrice Zanoni ha votato a favore o contro il Jobs Act – legge che ha cancellato gli ammortizzatori sociali ai lavoratori della PMT?

Nel nostro piccolo e meno roboante agire, consapevoli della limitatezza delle possibilità in capo ad un’amministrazione cittadina, per i lavoratori della PMT abbiamo messo in campo, per ora, le seguenti azioni:

  • Sgravio, tramite ACEA, del 50% della fornitura elettrica e di gas per chi acquisisce la PMT
  • Sospensione per i lavoratori PMT pinerolesi delle tasse TARI e TASI (allo studio la possibilità di estendere questa possibilità a casi simili attuali e futuri)

Tutte cose che leniscono i disagi senza rimuovere il problema, ne siamo consapevoli. Le grandi trasformazioni economiche e la crisi dell’attività lavorativa manifatturiera la si può affrontare solo con strumenti a carattere nazionale o europeo, se mai questa Europa fosse interessata a questioni che esulano dalla finanza. Il reddito di cittadinanza, che permette a chi perde il lavoro di poterne cercare un altro senza perdere la dignità, è una di queste.

Ma la situazione è analoga per il tribunale.

Alla fine, chi ci sta mettendo una pezza riportando in via S.Giuseppe parte dell’attività giudiziaria (in attesa che accordi e sperimentazioni possano aggiungere ulteriori servizi) non sarà certo quel ministro Orlando del PD che, stando ad organi di stampa e con una certa dose di coraggio, taglierà il nastro alla riapertura di quel tribunale che ha contribuito a chiudere.

Se poi, noi o le altre amministrazioni pentastellate risulteremo “incapaci”, lo lasceremo giudicare agli elettori.

Di certo, prima di prendere esempio dai nostri autoproclamatisi maestri, ci penseremo un po’ su.

M5S Pinerolo.

Incapaci_by_Marione

One Comment

  • dan 24 maggio 2017 at 15:15

    Sono d’accordo con molto di quanto detto nell’articolo. Spero vivamente che con voi la mia ( un tempo ) bella e decorosa citta’ possa essere di nuovo culturalmente vivace e ben tenute.
    Coraggio ragazzi., tanti pinerolesi come me si aspettano molto da voi!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *