Tanta scuola per il 2019 !

25 gennaio 2019

Approfittiamo del lancio della giornata dedicata al Salone dell’Orientamento scolastico del 26 gennaio 2019a questo link potete scaricarne il programmaal Salone dei Cavalieri ed all’adiacente LOFT (la nuova sala studio degli studenti) organizzato dall’Assessorato all’Istruzione, per tornare su un tema a noi caro: la scuola.

Come detto durante l’ultimo Consiglio Comunale del 2018, nel quale è stato presentato e votato il bilancio di previsione, possiamo dirci soddisfatti del Piano delle Opere Pubbliche contenuto e del DUP (Documento Unico di Programmazione) approvati.

Siamo soddisfatti perché il lavoro e la progettazione dei due annui e mezzo trascorsi ci hanno consentito di mettere al centro dell’azione amministrativa molti dei nostri propositi elettorali. E nelle promesse elettorali fatte c’erano tutta una serie di azioni che poco per volta stanno andando a buon fine, ma c’era, soprattutto, tanta scuola.

L’atteggiamento operativo che ha sostenuto e che continua a sostenere la definizione degli obiettivi in materia di edilizia scolastica, muove dalla consapevolezza che un ambiente scolastico confortevole, sicuro, accogliente costituisca una delle condizioni essenziali affinché il processo educativo abbia luogo con efficacia.

Gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici, l’attenzione rivolta al monitoraggio dei parametri statico-dinamici delle scuole e la conseguente programmazione di interventi sugli edifici che a partire da giugno 2016 sono stati realizzati, vanno in questa direzione.

Gli obiettivi previsti nel DUP 2019-21 rappresentano il compimento delle progettualità avviate e permetterannola valorizzazione delle peculiarità di ciascun Istituto Comprensivo.

Ogni scuola in quanto realtà chiamata a leggere ed interpretare le istanze del territorio a lei più prossimo, matura delle necessità specifiche che devono rappresentare il campo d’intervento di una Amministrazione attenta.

Va detto che la realizzazione di alcuni progetti è stata particolarmente complessa ed ha richiesto l’assiduo confronto tra DS, insegnanti, famiglie ed i settori Istruzione – LLPP.

Ci riferiamo, ad esempio, alla riqualificazione delle 19 mense scolastiche, al ridimensionamento delle direzioni didattiche, al processo di razionalizzazione degli asili nido comunali in seguito al quale è rimasto attivo il solo nido Tabona, all’individuazione della nuova sede per la scuola primaria N. Costa, alla cantierizzazione della scuola Brignone: a fronte di lavori necessari, utili, riqualificanti, spesso invasivi, la sfida è stata quella di contenere il disagio e continuare a garantire un livello qualitativo ottimale dei servizi a domanda individuale erogati (pre-post scuola, pedibus, mensa, trasporto scolastico,…)

Nella presentazione che potete scaricare a questo link vi diamo conto delle opere in essere ed in progetto in campo scolastico per il triennio 2019/21.

Possiamo qui anticipare che nel corso del 2019 in campo scolastico verranno portati a termine i seguenti lavori:

  1. adeguamento sismico scuola Collodi (a seguire nel 2020 efficentamento energetico)
  2. conclusione cantiere miglioramento sismico scuola Brignone
  3. efficientamento energetico scuola Puccini di Abbadia
  4. rimozione eternit e rifacimento tetto scuola Riva di Pinerolo
  5. adeguamento CPI scuola Silvio Pellico
  6. adeguamento CPI scuola Brignone
  7. installazione scala sicurezza ed apertura secondo piano Nino Costa (ex nido Serena)

disegno-scuola4

M5S Pinerolo

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *