Documentazione Scuola Nino Costa

9 Ottobre 2015

Sulla chiusura della scuola Nino Costa in questi giorni si è già scritto di tutto.

Questi articoli si basano sulla cronaca e sui comunicati dell’amministrazione. Noi abbiamo pensato semplicemente di rendere pubbliche le fonti documentali, affinchè genitori e cittadini interessati possano, preferibilmente attraverso l’aiuto di professionisti e tecnici a loro vicini, farsi un’idea più precisa della situazione, sull’eventuale compromissione dell’edificio, e quindi della decisione di chiusura immediata che l’Amministrazione ha dovuto prendere.

Ci sentiamo di ringraziare l’Amministrazione , i suoi dipendenti, la Direzione Scolastica e tutti gli operatori coinvolti per l’ottimo lavoro fatto e per aver garantito la ripartenza delle lezioni in tempi decisamente brevi, malgrado la difficoltà di gestire tutti gli aspetti organizzativi che sono complessi e articolati (oltre alle aule anche la mensa, la viabilità, i servizi accessori, anche le singole problematiche di ogni nucleo familiare).

A nostra conoscenza resta ancora una potenziale criticità che è quella dei posti limitati per il servizio di navetta scuolabus, in relazione alle numerose richieste pervenute.

Siamo dell’avviso che la decisione di chiusura presa dall’Amministrazione tenga ovviamente conto di una serie di costi aggiuntivi che tali decisioni comportano, tra cui un servizio efficiente e gratuito di navetta che potrebbe anche fare due o più giri se i mezzi e/o il personale non fossero sufficienti. Con particolare riguardo ai bambini delle classi inferiori, troppo piccoli per un pedibus di così lunga durata. Per noi sono sempre meglio un certo numero di scuolabus che ottanta o più autovetture in via Chiampo. Riceviamo inoltre segnali di preoccupazione da parte degli esercizi commerciali che gravitano negli isolati intorno alla Nino Costa. Se l’obiettivo è stare dalla parte della piccola distribuzione, la scelta della navetta ci sembra decisamente la più appropriata perché questo non altererà le abitudini d’acquisto da parte delle famiglie degli alunni.

Qualora le ulteriori perizie che si faranno nelle prossime settimane dovessero confermare la non agibilità, il movimento 5 stelle si impegna ad aprire un dibattito nella città e valutare tutte le soluzioni possibili per poter rendere alle famiglie della zona una nuova e moderna struttura. La Nino Costa deve tornare nella sua ubicazione originaria, senza compromessi al ribasso.

 

DOCUMENTI ALLEGATI

Richiesta di accesso agli atti

Relazione perizia Ing Gallo

Determinazione dirigenziale dopo la perizia

Comunicazione dei Lavori Pubblici a tutti gli enti

Relazione originale di collaudo 1970

 

N.B. Non è stato fornito il documento riguardante i calcoli strutturali effettuati sulla struttura in occasione del rifacimento del tetto nell’estate 2008 in quanto i calcoli strutturali non sono previsti per questo tipo di intervento.

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *