Diventa rappresentante di lista
in evidenza , News , Regione Piemonte / 14 maggio 2019

Stiamo cercando volontari per il ruolo di rappresentante di lista (RDL) per le Elezioni Regionali ed Europee del 26 maggio 2019.  La figura del RDL è importante in quanto può controllare che i voti per il MoVimento 5 Stelle non vengano ingiustamente annullati. I RDL hanno diritto al permesso retribuito dal lavoro e ad un giorno di riposo successivo. COMPILA IL MODULO

Domanda al dott. Saitta

La domanda è chiara e semplice. A porla al dottor Saitta – Assessore alla Sanità della Regione Piemonte – durante un incontro organizzato a Pinerolo il 1° marzo 2019 sono un giornalista di Torinoggi, un rappresentante di una associazione della Val Pellice che si occupa di sanità e la dott.ssa Pezzano –  Assessora di Pinerolo con delega alla salute: Visto che il laboratorio analisi di Pinerolo lavora bene e comunque deve rimanere pienamente efficiente per le analisi dei ricoverati e le urgenze visto che il servizio al cittadino perde in qualità per l’aumento dei tempi di lavorazione, per il deterioramento delle provette durante il viaggio, per la mancata prossimità fra medico di laboratorio e medico curante visto che ai medici ed ai tecnici privati del servizio verrà assegnato una dequalificante mansione di “spedizioniere” visto che questa organizzazione porta ad un aumento dei costi di trasporto di un milione di euro visto che l’ospedale di Pinerolo perde 500 mila euro di valorizzazione che vanno al Mauriziano di Torino Qual è la motivazione (anche puramente economica) che sta dietro a questa riorganizzazione che sposta le provette da esaminare da Pinerolo al Mauriziano ed al San Luigi di Orbassano? … Nessuna risposta, né…

NO allo spostamento del laboratorio analisi da Pinerolo
Comunicati , in evidenza , News , Regione Piemonte / 15 novembre 2018

Il Movimento 5 Stelle di Pinerolo guarda con grande preoccupazione lo spostamento della gran parte delle attività del Laboratorio Analisi in programma dall’Ospedale Civile di Pinerolo all’Ospedale Mauriziano di Torino. La riorganizzazione del servizio analisi messo in opera dalla DGR 50/2015 “Riorganizzazione e razionalizzazione della rete dei Laboratori Analisi” non sembra, sorprendentemente, soddisfare nessuna esigenza che il Servizio Sanitario dovrebbe avere a cuore. Nemmeno la condizione principe delle ultime Amministrazioni Regionali: il risparmio economico. Se infatti è del tutto evidente che: vi sarà un forte degrado del servizio al cittadino pinerolese che, per un semplice esame di laboratorio eseguito al mattino poteva ottenere il risultato già nel pomeriggio, ora dovrà aspettare la spedizione del materiale con relativo rischio di deterioramento e “perdita”, accettazione da parte del Mauriziano, elaborazione, refertazione e ritorno del referto; vi sarà l’impedimento della tempestiva risposta a patologie gravi e urgenti vista l’impossibilità di comunicazione immediata fra il laboratorio analisi ed il medico di medicina generale nel caso di riscontro di esiti allarmanti; vi sarà una notevole complicazione logistica dovuta allo spostamento di provette con i relativi costi e rischi, non ultimi quelli ambientali. È incredibilmente altrettanto vero che: l’Ospedale Mauriziano, che dovrà accogliere gli esami, non…