Fermiamolo noi!

16 Ottobre 2012

Dopo la chiusura dell’inceneritore di Vercelli a fine agosto…
Dopo la chiusura dell’inceneritore di Reggio Emilia …
Dopo il recente sequestro da parte della Procura del costruendo inceneritore di Parma…
Dopo l’annuncio dell’assessore regionale all’Ambiente dell’Emilia Romagna dello ”stop alla costruzione dei nuovi inceneritori nella regione e CHIUSURA graduale di quelli esistenti a partire dai più vecchi”…
Dopo il fermo dell’inceneritore di Roma da parecchi mesi …
Dopo che il ministro dell’Ambiente Clini ha affermato ultimamente che “gli inceneritori sono ormai superati” …
In attesa della prima sentenza del ricorso al TAR contro l’Autorizzazione Integrata Ambientale…

ANCHE QUI A TORINO VOGLIAMO FAR SENTIRE LA NOSTRA VOCE PER BLOCCARE LA COSTRUZIONE DELL’INCENERITORE DEL GERBIDO E RICONVERTIRE L’IMPIANTO IN UN SISTEMA DI TRATTAMENTO A FREDDO DEI RIFIUTI

PERCHE’ ALTROVE SI’ e QUI A TORINO NO?

Facciamoci sentire alla
MANIFESTAZIONE CONTRO L’INCENERITORE DEL GERBIDO
IL 20 OTTOBRE 2012, ALLE 14.30
RITROVO PRESSO PIAZZA PALAZZO DI CITTA’ A TORINO.

ACCORRETE NUMEROSI E DIFFONDETE LA NOTIZIA!!!
Durante la manifestazione sarà possibile ancora firmare la petizione comunale per i residenti nella cintura di Torino e sarà possibile consegnarci tutti i moduli con le firme in vostro possesso presso il banchetto situato tutta la giornata in Piazza Castello angolo Via Garibaldi.
Per chi ancora avesse dei dubbi durante la manifestazione saranno presenti tutti i nostri professionisti che spiegheranno nel dettaglio IL DANNO ECONOMICO E DI SALUTE CHE AVREMO NELLA MALAUGURATA EVENTUALITA’ CHE L’INCENERITORE ENTRI IN FUNZIONE.

NO INCENERITORE – SI RIFIUTI ZERO
Vi aspettiamo numerosi!

No Comments

Comments are closed.