UN ALTRO SCHIAFFO AI PICCOLI COMMERCIANTI !

6 Febbraio 2016

Incontro con i cittadini

Giovedì 11 Febbraio ore 21:00 – Salone dei Cavalieri – Pinerolo

Se proviamo a mettere in fila gli ultimi provvedimenti di questa amministrazione, ne traspare un quadro complesso e allarmante:

  • Variante Ponte: sblocca numerosi piccoli cantieri progettati, gestiti, di proprietà di costruttori e professionisti vicini all’area di governo della città ( e non solo)
  • Variante ai criteri per il riconoscimento delle zone di insediamento commerciale: da la possibilità a realizzare nuovi grandi centri commerciali (la cui proprietà è notoria), in barba ad un minimo di pianificazione commerciale, urbanistica, industriale;
  • Ricorso CP7: l’Amministrazione Comunale, che da sempre si dichiara contraria alla costruzione sotto M.te Oliveto ma succube di una esosa richiesta di danni da parte dei soggetti attuatori, di fronte all’insperato “assist” della Regione che con suo provvedimento blocca i lavori sotto la collina cosa fa? Invece di ringraziare tanta fortuna ricorre in Regione (con una controdeduzione al Piano Paesaggistico Regionale, che conferma il vincolo paesaggistico sull’area).

E’ del tutto evidente, stante il silenzio imbarazzato delle forze politiche facenti parte della maggioranza, che a 4 mesi dalle elezioni gli accordi più o meno espliciti tra forze diverse della maggioranza stessa vengono a galla. E occorre finalizzare il tutto prima del prossimo voto amministrativo.

Il Movimento 5 Stelle (con l’intervento del candidato sindaco Salvai Luca, del consigliere comunale Carignano Luigi e di quello regionale Valetti Federico) insieme a Progetto per Pinerolo (consigliere Chiabrando Andrea) e SEL (consigliere Canal Giorgio) e con l’apporto dell’Arch. Eros Primo (da sempre attento osservatore delle vicende urbanistiche pinerolesi con Italia Nostra) parleranno dei risvolti più prossimi di questi provvedimenti (in particolar modo con focus sul commercio al dettaglio) giovedì 11 febbraio presso il Salone dei Cavalieri in Viale Giolitti 7 alle ore 21.00.

Prima ancora di una mobilitazione, chiediamo ai cittadini ed agli operatori interessati dai provvedimenti che si sforzino di informarsi su cosa sta realmente succedendo a Pinerolo.

Tutto questo a ridosso del prossimo Consiglio Comunale di fine febbraio che prenderà decisioni in merito alla variante ai criteri commerciali.

Vi aspettiamo.

 


 

No Comments

Comments are closed.