Per Pinerolo, un Sindaco di Pinerolo

25 Gennaio 2021

Ormai è tutto un fiorire di nomine in seno ai partiti di coordinatori, di supervisori, di plenipotenziari che, non lesinando impegno fisico e cerebrale, stanno individuando il giusto Sindaco per noi Pinerolesi.

  • Per la Lega c’è il campiglionese Onorevole Caffaratto Gualtiero a sua volta supervisionato dal valligiano Valter Marin Consigliere Regionale & Sindaco di Sestriere;
  • per Fratelli d’Italia c’è il Consigliere Comunale Genovesio Giovanni di Cavour;
  • per Forza Italia c’è il Sindaco di Villafranca Agostino Bottano.

E’ certo che da tale simposio non possa che uscire un nome validissimo.

Quello che ci lascia un poco perplessi è questa banale coppia di domande:

  1. ma lasciar scegliere il candidato Sindaco agli indigeni accampati ai piedi di San Maurizio pareva brutto?
  2. ma non erano i grillini quelli etero diretti che però il candidato Sindaco se lo sono scelti in piena autonomia senza che fossero “aiutati” a non sbagliare da un qualche foresto coordinatoresupervisoreplenipotenziario di partito?

Mah.

M5S Pinerolo

PS c’è pure il Villarese (riva Chisone) Roberto Prinzio in quota Calenda-Renzi-Rete Bianca: ma pare che lui non abbia perso tempo in indugi, scegliendo sé stesso come miglior proposta per tutti noi. Del resto ce lo suggeriscono Claudio Restagno ex Sindaco di Vigone e Renato Zambon ex Assessore di Frossasco. Grazie per il generoso pensiero.

Segui le nostre notizie

No Comments

Comments are closed.