Rostagno capolista PD?

26 Aprile 2016

Abbiamo appreso che il PD candida alle Amministrative di Pinerolo come capolista il Consigliere Regionale Elvio Rostagno, commentando la scelta come “una candidatura forte e rappresentativa, segno evidente che il PD di Pinerolo è compatto”. 
Solo una persona poco informata può pensare che Rostagno, con i molti impegni propri di tutti i Consiglieri regionali, possa svolgere in maniera seria anche il ruolo di Consigliere comunale. 
Tradotte dal politichese le dichiarazioni del PD vanno lette in questa maniera: il PD è in forte difficoltà, ha perso pezzi per strada, e la candidatura di Rostagno, che non potrà svolgere con serietà il doppio incarico, è segno che il Partito ha fatto enorme fatica a trovare persone in grado di portare voti. La candidatura serve al Partito solo per garantirsi alcuni voti degli ex popolari, che, come è noto, sono fuoriusciti in massa.
La candidatura di Rostagno, tra l’altro, conferma quanto da noi sostenuto da tempo: a Pinerolo comandano gli architetti. Anche il capolista, infatti, oltre al candidato Sindaco, è titolare di un noto studio di architettura operante in Pinerolo, ed abbiamo già constatato come progetti da lui seguiti abbiano goduto di una particolare attenzione in passato (è il caso della ex Cartiera di Abbadia, il cui cambio di destinazione d’uso è stato inserito con un emendamento all’ultimo minuto all’interno della Variante Ponte). 
Potremmo rispondere a questo “segnale forte” del PD candidando Topolino capolista M5S. Piace ad adulti e bambini e porterà con se voti di intere generazioni che lo amano. Forse non riuscirà ad essere presente in Comune, ma questo sembra non interessare a nessuno.

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *