Sfida per la poltrona

9 Febbraio 2011

PINEROLO: Il MoVimento di Grillo pronto alla sfida per la poltrona di primo cittadino.

…così si legge fuori da tutte le edicole di Pinerolo oggi, mercoledì 9 febbraio 2011, nelle piccole bacheche a terra de “La Stampa”. Non nascondo che un pizzico di emozione mi ha pervaso l’animo stamattina, quando mi sono avvicinato all’edicola per acquistare i giornali.

Tuttavia vorrei fare una precisazione. La nostra non è una sfida per le poltrone. La nostra è una sfida per la partecipazione di tutti alle decisioni della politica, per la trasparenza, per la cultura, per l’ambiente, per la laicità nello Stato, contro la politica di professione e lo sperpero di soldi pubblici, contro il finanziamento ai partiti camuffato da rimborso elettorale.

Alla saturazione della discarica del Torrione e all’inceneritore del Gerbido rispondiamo: RIFIUTI ZERO.

Alla delocalizzazione di Marchionne rispondiamo : DECRESCITA e RILOCALIZZAZIONE, passando dal recupero delle vecchie professioni e dallo sviluppo di nuove, legate ai reali bisogni dell’uomo e dell’ambiente.

Alle speculazioni edilizie rispondiamo: STOP al CONSUMO di TERRITORIO, piano regolatore a crescita zero.

Alle privatizzazioni selvagge rispondiamo: ACQUA PUBBLICA.

Ai problemi di traffico e di sicurezza stradale rispondiamo: PISTE CICLABILI, BICICLETTE e TRASPORTO PUBBLICO

Al menefreghismo e alla poca partecipazione dei cittadini rispondiamo con l’operazione FIATO sul COLLO e con un PROGRAMMA ON-LINE: partecipiamo ai Consigli comunali, filmiamoli, e rendiamo pubbliche sulla rete tutte le decisioni prese. Partecipiamo alla stesura di un programma condiviso.

Ai personalismi della politica rispondiamo con un nome di un PERFETTO SCONOSCIUTO, ma forte dell’aiuto di decine di persone che lavorano con passione e determinazione perché credono ancora che l’attuale situazione possa essere cambiata. Il sottoscritto è il semplice portavoce, portavoce di speranze in un FUTURO realmente SOSTENIBILE, per cui le decisioni che vengono prese oggi non dovranno intaccare le possibilità di sviluppo per le generazioni future. I nostri nipoti dovranno avere le stesse possibilità nostre.

Ai cosiddetti poteri forti rispondiamo: PINEROLO E’ DEI PINEROLESI, NON DEI POTERI FORTI: RIPRENDIAMOCELA! Riprendiamoci gli spazi che ci appartengono.

Agli interessi di parte risponderemo: SE E’ PER IL BENE DI TUTTI SI, SE E’ PER IL BENE DI UNO NO. Credo che queste siano le parole che tutti i cittadini onesti vogliano sentirsi dire da un amministratore.

Le poltrone lasciamole ai politici di professione.

Ringrazio tutti i ragazzi del MoVimento per l’onore e l’onere che mi è stato attribuito. Cercherò di portare avanti l’impegno con il massimo di correttezza, trasparenza e confronto.

Luca Salvai

Candidato PORTAVOCE Sindaco

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *