Vittoria M5S – Approvato il sorteggio degli scrutatori

14 Ottobre 2016

1654449_635616_768x456

 

In data 12/10/2016 la Commissione Elettorale del Comune di Pinerolo, composta dal Sindaco, da 2 consiglieri di maggioranza e da 1 consigliere in rappresentanza della minoranza si è finalmente dotata di un atto di indirizzo per passare, da ora in poi, ad un sistema che invece della nomina, sorteggi gli scrutatori che si sono resi disponibili per la consultazione.

Come funzionava prima

Bisogna premettere che la nomina era (ed è tuttora) prevista per legge. Prima era quindi la Commissione Elettorale a nominare direttamente scrutatori i cittadini che fossero iscritti all’albo. Insomma per poter essere nominato scrutatore bisognava in qualche modo far arrivare il proprio nome ad un consigliere comunale appartenente alla Commissione. Si trattava di un metodo, a nostro avviso, per niente trasparente e per niente democratico. In primo luogo perché tagliava fuori buona parte dei cittadini che tenuti all’oscuro di questa prassi o che non avevano contatti diretti/indiretti con i consiglieri comunali. In secondo luogo perché poteva innescare nel cittadino nominato una sorta di senso di gratitudine o riconoscenza nei confronti del consigliere di turno anche quando, e non mettiamo in dubbio sia sempre stato così, la nomina era completamente disinteressata da tornaconti personali.

Solo in caso di richieste inferiori al numero di scrutatori necessari si provvedeva ad individuare “a caso” gli ulteriori nominativi dall’intero albo degli scrutatori.

Come funzionerà d’ora in poi

La legge non impedisce però ad un Commissione Elettorale di autoregolamentarsi, e così abbiamo fatto, approvando un atto di indirizzo che prevede d’ora in poi il sorteggio.
Da oggi prima di ogni consultazione si aprirà un finestra di un mese circa in cui tutti i cittadini iscritti all’Albo possono manifestare la propria disponibilità a ricoprire il ruolo. La richiesta deve essere trasmessa direttamente agli uffici comunali, di persona o tramite mail, con la compilazione di un modulo predisposto dall’ufficio elettorale. Nessun contatto quindi con il Consigliere Comunale di turno.

La nomina degli scrutatori da parte della Commissione Elettorale avverrà tramite sorteggio delle domande pervenute dando precedenza, nel sorteggio, ai cittadini disoccupati. Si
continuerà, in caso di richieste inferiori al numero di scrutatori necessari ad individuare a caso gli ulteriori nominativi dall’intero albo degli scrutatori.

Il nuovo metodo è già valido ed operativo per l’individuazione degli scrutatori per il referendum del 4 dicembre!!

http://www.comune.pinerolo.to.it/servizi/elettorale/dwd/2016/scrutatori_Nomine.pdf

http://www.comune.pinerolo.to.it/servizi/elettorale/referendum2016.htm
NOTA BENE.
L’iscrizione all’Albo degli scrutatori è comunque un requisito fondamentale per manifestare di volta in volta la disponibilità come sopra descritto. Tutti gli elettori del Comune che desiderano essere inseriti nell’albo degli scrutatori devono fare apposita domanda, come prevede la legge, entro il mese di novembre. Le nuove iscrizioni sono valide a partire dal prossimo anno, per fare lo scrutatore al referendum del 4 dicembre è necessario essere già iscritti all’Albo. (http://www.comune.pinerolo.to.it/servizi/elettorale/dwd/dom_scru.pdf)

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *